Gli scienziati e i ricercatori italiani fanno rete a Washington. Inaugurazione della nuova sezione ISSNAF.

| September 8, 2022 | 0 Comments

(Washington, 8 settembre). “Le associazioni di ricercatori italiani all’estero sono attori chiave del nostro “Sistema Paese” per la cooperazione internazionale nei campi della scienza e della tecnologia”. Cosi’ l’Ambasciatrice d’Italia negli USA, Mariangela Zappia, all’inaugurazione della sezione di Washington, Maryland e Virginia di ISSNAF, la Fondazione degli scienziati e ricercatori italiani in Nord America. La Fondazione, creata nel 2007 da Premi Nobel italiani con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Washington, riunisce oltre 3000 ricercatori e scienziati italiani in 8 sezioni sul territorio americano, alle quali si aggiunge da oggi il Chapter basato nella capitale USA.

“L’Ambasciata d’Italia sostiene con convinzione l’impegno dell’ISSNAF nel rafforzare le relazioni tra ricercatori italiani e USA, a beneficio della collaborazione scientifica ed economica bilaterale” ha aggiunto l’Ambasciatrice, anticipando che l’Accordo Quadro Italia-USA in materia di cooperazione scientifica sara’ aggiornato quest’anno e dara’ priorita’ ai settori di punta piu’ strategici per i due Paesi.

All’evento di inaugurazione, intitolato “Research from Earth to Space: the Italian contribution” e ospitato dall’Ambasciata d’Italia a Washington, con il sostegno di Leonardo U.S., sono intervenuti anche Cinzia Zuffada, Presidente dell’ISSNAF; Antonio De Rosa, docente di matematica all’universita’ del Maryland; Lorenzo Leggio, Vice Direttore scientifico del National Institute of Drug Abuse (NIDA/NIH), Valentina Mantua, Senior Staff Fellow alla Food and Drug Administration; Rita Sambruna, Vice Direttore di Astrofisica al Goddard Space Flight Center della NASA; Loredana Santo, epidemiologa al Centro nazionale per le statistiche sulla salute del CDC.

Il panel degli scienziati e ricercatori italiani e’ stato moderato dal Presidente della sezione DMV, Giuseppe Cataldo e dagli altri membri del consiglio direttivo della sezione.

 

Tags:

Category: Italian Americans, Italy

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *